Spedizione gratuita per ordini superiori a 150 €
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Ribolla Gialla Rodaro

12,50

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Vai al carrello

Quantità minima 6 pezzi
Successive 1 pezzi
Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Lunedì 03/04

Produttore Rodaro
Bio No
Tipo Bianchi
Regione Friuli-Venezia Giulia
Zona Colli Orientali
Denominazione-Vitigno Ribolla Gialla
Uvaggio Ribolla Gialla 100%
Annata 2020
Gradazione 13.5
Bottiglia Renana
Formato (cl) 75
Bicchiere Burgundy White

Questo vino è il pregevole risultato di una accurata selezione di uve della sola varietà Ribolla Gialla provenienti dai terreni collinari della tenuta dove godono di un particolare microclima. Dopo la fermentazione il vino riposa in bottiglia per 2-3 mesi. Il colore è giallo paglierino scarico. Il profumo molto delicato ricorda la mela cotogna. Il sapore è secco, fresco ed elegante. Contiene solfiti. Prodotto da RODARO PAOLO - Via Cormòns 60, Località Spessa - 33043, Cividale del Friuli (UD) - Friuli Venezia Giulia - Italia.

Il produttore

L'azienda agricola Paolo Rodaro è una piccola realtà nel cuore dei Colli Orientali del Friuli. Sin dal 1846 i Rodaro sono dediti alla coltivazione della vite. Per circa un secolo il vino prodotto veniva venduto in azienda che al tempo era una piccola osteria di campagna. Si dovrà aspettare gli anni '60 con l'introduzione del trattore e di alcune macchine per poter potenziare i vigneti esistenti: infatti sino a tal periodo tutte le lavorazioni del vigneto venivano eseguite manualmente. L'amore per la terra, la voglia di far sempre meglio ha fatto si che la produzione aumentasse non solo quantitativamente ma soprattutto qualitativamente. Le tecniche di lavorazione tengono in considerazione i due fattori principali della produzione del vino ossia: attrezzature moderne e principi antichi di vinificazione, atti a produrre vini tipicamente varietali, personalizzati per la zona di origine e possibilmente di lunga durata. L'azienda ha una superficie vitata di circa 60 ettari e tutti i vigneti sono situati nelle migliori posizioni della zona, con una densità di impianto di 4000-5000 viti per ettaro. Il sistema di allevamento è il tradizionale "cappuccina" con 8-10 gemme a frutto per vite. L'azienda dispone, inoltre, di un piccolo vivaio in cui vengono moltiplicati cloni di alcune varietà in via di estinzione, prelevando gemme da moltiplicare dai più antichi vigneti della zona. Questo sistema dà la possibilità di studiare e quindi realizzare vigneti che altrimenti rimarrebbero solo nella memoria.

L'abbinamento

Si abbina al meglio con risotti dai sapori delicati, gradisce anche piatti di carne bianca.

Il servizio

Servire a 15 gradi centigradi in un calice di cristallo trasparente, liscio e incolore.

La conservazione

Non è un vino da invecchiamento, va bevuto pertanto entro cinque anni al massimo dall'acquisto. Le bottiglie vanno conservate coricate orizzontalmente in una cantina fresca, umida e buia.